Fiumi della Croazia, spiagge e tuffi in acque limpide

Il lento scorrere dell’acqua tra boschi e vigneti, con i cigni e i borghi sulle rive. Oppure le rapide tra le gole infiammate dai tramonti. I fiumi in Croazia sono poco noti, perfetti per i visitatori più esigenti, che oltre all’azzurro del mare e delle isole, vorrebbero scoprire qualcosa di più, come le spiagge sulle sponde.

Immersi nella natura, sono luoghi segreti, incantevoli e spesso esclusivi, che offrono refrigerio durante i mesi estivi. I fiumi della Croazia, ma anche i laghi, con le loro spiagge, sono ideali per il relax, lo svago e le gite in famiglia e per scoprire un angolo incontaminato
e poco conosciuto del Paese.

Non solo il Danubio, solcato anche dalle navi delle crociere fluviali, verso i confini con la Serbia. Per ammirare la natura di questa zona, la base è Vukovar, città dalle mille emozioni, distrutta durante l’ultima guerra, che oggi vive una rinascita partendo dalla Storia antica, principale centro commerciale per secoli sulla sponda del Danubio, e della Slavonia, terra fertile, che produce un vino locale molto apprezzato, tra le altre cose.

Qui c’è una delle dieci spiagge più belle lungo i fiumi della Croazia: Vukovarska Ada è un’isola
sabbiosa sul Danubio, un luogo di escursione e balneazione degli abitanti locali, dei loro ospiti e visitatori, ed è a soli cinque minuti di barca dal centro della città. Si estende per circa 32.000 m2, a seconda del livello del fiume. Permette di vivere un’esperienza indimenticabile anche con la barca panoramica che porta da Vukovar a Ilok, tra la riva del Danubio e la collina di Fruška Gora.
un territorio dove si produce il Traminer, un vino reale perché fu servito negli anni 50 in occasione della incoronazione della regina Elisabetta II e i legami con la famiglia britannica sono continuati anche con i matrimoni di William e Harry.

Uno dei grandi affluenti del Danubio è un altro fiume della Croazia importante. Sul Sava, si trova una spiaggia di sabbia, Poloj, tra le più belle di tutta Europa, a soli 3 km a est della città di
Slavonski Brod, nella parte continentale del Paese, ed è circondata dal bosco.

E’ perfetta per le famiglie con le numerose strutture sportive e di intrattenimento come beach volley, ping pong, scacchi, calcio, parchi giochi per bambini. Piste ciclabili ed escursionistiche portano a questo luogo scelto anche dagli appassionati di moto. Un’attrazione particolare sono le zattere fluviali con le case che si estendono lungo tutta la sponda dal lungofiume cittadino fino a Poloj, la cosiddetta via Splavarska.

Gli abitanti di questa via vivono letteralmente sull’acqua, in un centinaio di piccole imbarcazioni e zattere adattate. La maggior parte di loro utilizza questa insolita “proprietà” come cottage estivo nei mesi più caldi, quando i vicini si ritrovano sulle barche, mangiano il pesce appena pescato, giocano a carte. Ogni zattera ha il proprio indirizzo dove il postino può consegnare la posta. Davvero un luogo sorprendente e incontaminato da scoprire lungo i fiumi della Croazia.

Sulle sponde di un altro affluente del Danubio, il Drava, a una quarantina di chilometri da Vukovar, sempre in Slavonia, si trova Capocabana. Non ovviamente la spiaggia brasiliana, ma quella della città di Osijek. Ideale per famiglie e giovani per il divertimento che offre, si trova sulla sinistra della sponda del fiume e da essa si ammirano i monumenti più famosi, le mura barocche e la cattedrale della città.

L’area per pedoni e ciclisti costeggia le sponde lungo il fiume collegate con il ponte pedonale, uno dei simboli più riconoscibili di Osijek. Il percorso è un mix della natura con il fascino urbano. Sul ponte al tramonto si ammirarono i giochi di luce nel cielo riflessi in uno dei fiumi
della Croazia più incantevoli. Di notte brilla in uno spettro di colori. Osijek è la città delle biciclette, con più di 40 km di piste ciclabili e quelle in costruzione. Nelle vicinanze
si trova il Parco Naturale Kopa ki rit, chiamato anche “Amazzonia europea”, dove vivono oltre 270 specie di uccelli durante l’anno. Oltre in bicicletta il parco  si può scoprire a piedi,
in trenino turistico o in battello.

Un’altra spiaggia incredibile per i fiumi della Croazia è quella di Forginovo sul Korana, che attraversa la città di Karlovac. La sorgente Korana si trova nel primo e più noto parco nazionale croato, quello dei Laghi di Plitvice. È lungo i 134 chilometri, sino al punto in cui affluisce nella Kupa presso Karlovac, attraversando il suo centro.

Foginovo è la prima spiaggia fluviale registrata in Croazia. Oltre ai bar, gli abitanti e i turisti possono trascorrere il loro tempo libero nelle numerose strutture sportive e ricreative lungo il fiume. Ai più coraggiosi è riservato il trampolino alto più di 10 metri, per i meno coraggiosi di 5 metri e anche uno da 3 metri per chi vuole entrare in acqua il più velocemente possibile. Ci sono bagnini che sorvegliano la spiaggia, animatori impegnati sia in acqua che sul prato, mentre un parco acquatico gratuito farà sorridere tutti coloro che desiderano modi insoliti di entrare in acqua. Una vera attrazione sono le cascate dove si arriva velocemente a nuoto e si gode il panorama.

Natura incontaminata e sorprendente anche in Dalmazia sulle rive di uno dei fiumi della Croazia famoso per le acque fredde: Cetina, anche d’estate, non supera i 15 gradi di temperatura.
Lungo tutta la costa del suo canyon si trovano piccole spiagge di ciottoli ideali per rinfrescarsi o fare un picnic.

Dalla spiaggia di Blato sulla Cetina, ai famosi mulini Radman per un ottimo pranzo fino agli angoli nascosti lungo la costa. Il fiume è pieno di rapide lungo tutto il suo corso, bisogna fare attenzione prima di entrare in acqua e scegliere un posto dove nuotare in sicurezza. Il punto più vicino per entrare nelle acque della Cetina è Omiš, che un tempo era la roccaforte dei corsari locali e che oggi è una vivace cittadina che deve la propria fama a uno dei fiumi
della Croazia.

Info:
www.croatia.hr

Foto Ente Turismo Croazia, Sinisa Ustulica, Visit_Karlovac, Mario Đurkić Horizont Solutions d.o.o,
Denis Peros, dreamstime.com, Pixabay, Sonia Anselmo

Articoli correlati:
https://www.latitudinex.com/europa/vukovar-la-memoria-la-rinascita-e-lorgoglio-in-croazia.html
https://www.latitudinex.com/europa/croazia-tradizioni-eventi-e-sport-per-il-2024.html
https://www.latitudinex.com/europa/trogir-citta-fortezza-della-croazia.html

0 Condivisioni

Lascia un messaggio