Croazia, tradizioni, eventi e sport per il 2024

Un piccolo cuore rosso che è molto di più di un simbolo, di un souvenir azzeccato. Sembra contenere lo spirito stesso della Croazia, la passione, le tradizioni e la natura. C’è tanto da scoprire nel Paese, molto più delle 1244 isole, della costa e del mare cristallino azzurro, amati e frequentati soprattutto d’estate.

La Croazia per il 2024 punta molto sulle tradizioni, gli eventi e le città, oltre alla sostenibilità. Un calendario di appuntamenti che portano a scoprire meglio il Paese, reduce da un 2023 proficuo per il turismo.

In Croazia aumenta la domanda per il segmento del turismo di lusso, del benessere e della salute (riabilitazione, turismo dentale, chirurgia estetica ecc.). In particolare quest’ultimo si è rivelato un prodotto con grandi potenzialità di crescita (una buona reputazione di servizi sanitari, personale qualificato, bellezze naturali con una ricchezza di sorgenti termali e un clima favorevole e una lunga tradizione nel turismo).

La Croazia è anche una destinazione ideale per i nomadi digitali, perché con una rete Internet di alto livello offre bellezze naturali, valori culturali, sicurezza per poter lavorare comodamente da casa.

Il 2024 per la Croazia inizia sotto il segno della tradizione e del Carnevale, in particolare quello di Rijeka, in scena dal 17 gennaio al 14 febbraio. Originale, allegro e provocatorio, il Carnevale di Rijeka, ex Fiume, è una piacevole scoperta per la gioia di grandi e bambini con le sue sfilate nel centro storico, con tutto il pubblico in maschera e con la voglia di divertirsi.
(https://visitrijeka.hr/it/carnevale)

A febbraio, precisamente il 3, i riflettori si puntano su Dubrovnik, la città sul mar Adriatico circondata da mura. In quel giorno si svolge la festa di San Biagio, patrono e protettore che fa del Patrimonio Culturale Immateriale della Croazia. Da non perdere la chiesa settecentesca dedicata al Santo, tra cultura, storia e spiritualità. (https://tzdubrovnik.hr/lang/en/index.htmlP)

Inoltre Dubrovnik sarà la protagonista dei nuovi collegamenti aerei annunciati da Ryanair
e Volotea: sono previste le tratte Roma-Dubrovnik dal 03.04.2024 fino al 26.10.2024 (Ryanair), Milano Bergamo-Dubrovnik dal 02.04.2024. al 26.10.2024. (Ryanair)
Bari-Dubrovnik dal 04.07.2024 fino al 31.08.2024 (Volotea), Bari-Spalato dal 05.07.2024 fino al 30.08.2024 (Volotea) Napoli-Spalato dal 31.05.2024 fino al 04.10.2024 (Volotea).

A marzo, la primavera della Croazia è sotto il segno del benessere. Dopo l’inverno freddo, Opatija, borgo affacciato sul mare, diventa un paradiso per gli amanti del benessere grazie al tradizionale evento “Opatija–un’oasi del benessere”. Massaggi benefici, cura del viso e del corpo, bagni rilassanti, saune e trattamenti di aromaterapia attendono gli ospiti per dare l’energia necessaria. (https://www.visitopatija.com/it/benessere-t218)

Immancabile, poi, la tradizionale raccolta degli asparagi in Istria, dal 15 marzo 2024 – 30 aprile 2024, Istria, lungo la fascia costiera, tra appuntamenti gourmet, eventi e menù a tema, immersi
nella natura rigogliosa. Un’ottima occasione per i veri appassionati di cucina per gustare piatti a base di asparago selvatico, preparati con gusto e creatività da ristoranti e trattorie del
posto (https://www.istra.hr/it/esperienze/906)

In calendario non può mancare la capitale della Croazia, Zagabria, già protagonista in inverno con i mercatini di Natale tra i più apprezzati d’Europa. Dal 20 al 24 marzo 2024, il Festival delle luci  segna il passaggio dall’inverno alla primavera. La città si trasforma in uno spettacolo di luce a cielo aperto: le vie, le piazze, i parchi e i punti di interesse diventano il palcoscenico di splendide installazioni luminose. (https://www.festivalsvjetlazagreb.hr/?lang=en)

Infine ad aprile, un appuntamento con il grande sport: il 12-13 aprile si svolge a Umag l’Istria Granfondo, la maratona ciclistica internazionale. Quest’anno, la decima edizione della gara con partenza e arrivo a Umag e Novigrad ha un programma ancora più ricco. A fare da cornice al programma del 2024, una ricca offerta gastronomica, programmi per bambini e soprattutto un’atmosfera eccezionale. (https://www.coloursofistria.com/it/ciclismo/istria-granfondo)

In questo modo, la Croazia si candida ad essere una meta per tutti i gusti per la primavera
e per tutte le stagioni.

Info: www.croazia.hr

Foto dreamstime.com, Pixabay

Articoli correlati:
https://www.latitudinex.com/europa/rijeka-carnevale-di-fiume.html
https://www.latitudinex.com/europa/trogir-citta-fortezza-della-croazia.html
https://www.latitudinex.com/news/natale-in-croazia-calde-atmosfere-in-riva-al-mare.html
https://www.latitudinex.com/rubriche/gastronomia-on-the-road/asparagi-dellistria-tavole-in-festa-per-la-primavera.html

0 Condivisioni

Lascia un messaggio