Miti e leggenda degli uomini della foresta

La popolazione Iban che vive nelle longhouse nella foresta racconta che molte volte nel passato la tribù fu aiutata dagli Oranghi. In particolare una storia che di tradizione orale raccontata dal padre al figlio è quella del parto naturale. Secondo le usanze della giungla e del popolo Iban  per far partorire una donna gli uomini della tribù le aprivano la pancia con il macete, affinché il figlio nascesse. Un giorno, però, una donna della tribù che era incinta si smarrì nella foresta e colta dalle doglie fu aiutata da una femmina di orango che la caricò sulle spalle e la portò nel suo “rifugio in cima agli alberi”. Sistemò delle foglie di banana in modo da adagiare la donna in una posizione comoda che diede alla luce il figlio. E fu da allora che le donne Iban impararono a partorire in modo naturale. Leggende a parte, la femmina di orango in genere al momento del parto sistema una sorta di lettiera dove si adagia per dare alla luce il piccolo.

 >> Vai alla Fotogallery

0 Condivisioni

Lascia un messaggio