Asturie, immersione nella natura incontaminata

Boschi rigogliosi, cascate, fiumi colmi di salmoni, ripide montagne, litorale protetto e animali liberi: le Asturie sono un paradiso verde e eco sostenibile da tutelare, come fanno i suoi abitanti, e da scoprire.

La natura regna incontrata in questo principato del nord della Spagna, poco conosciuto e diverso dalle altre
regioni, con la costa meglio conservata di tutto il Paese. Niente casermoni a ridosso del mare, soltanto il versante selvaggio e perfetto per le osservazioni delle balene, che qui transitano da marzo ad agosto.

Anche l’entroterra delle Asturie è incontaminato, con qualcosa di primordiale nella vegetazione, nei boschi
quasi misteriosi e nelle montagne scoscese, tutti luoghi dove la natura e i suoi animali selvatici si fanno osservare.

Come gli incontri con gli orsi in primavera. Il loro habitat si estende fino a Somiedo, che è il primo Parco Naturale delle Asturie. Il lago, El Valle, che ne fa parte, è il più grande della regione e le sue brañas, zone di pascolo in alta montagna, sono caratterizzate da teitos, capanne rurali con tetto fatto di piante, molto tipiche. Andare sulle tracce dell’orso, ma anche dei lupi e dei cervi, è una delle tante attività che si possono fare in una delle sette riserve biosfera dell’Unesco presenti nelle Asturie.

Non solo, la regione ha creato diversi itinerari turistici per scoprire le bellezze naturali. Ad esempio si può pedalare lungo le vías verdes (piste naturalistiche che si snodano lungo il percorso di vecchi binari ferroviari abbandonati) indicate e ben conservate o di percorrere uno dei sentieri che seguivano i giganteschi dinosauri, usando come pista le loro impronte scolpite nella pietra.

Ci sono esperienze tematiche a seconda del gusto del viaggiatore e della stagione: immergersi in un percorso ornitologico, seguire la traccia dell’orso, assaporare la natura mediante escursioni di raccolta di piante
che si usano nei laboratori di cucina o seguire l’itinerario degli ovili dei pastori con gli occhi fissi al cielo per scorgere il volo degli avvoltoi reintrodotti nei Picos de Europa. Si può così sperimentare in prima persona la passione per la natura.

Per i più sportivi, Picos de Europa, primo Parco Nazionale di Spagna, protetto dal 1918, è un’attrazione irresistibile: il suo cuore, il Picu Urriellu, è perfetto per gli scalatori, e da lì si aprono i Laghi di Covadonga.

Invece il Parco Naturale Las Ubiñas-La Mesa comprende il secondo sistema montuoso più grande delle Asturie, il massiccio di Peña Ubiña, ed è pieno di monumenti naturali, come la Cueva Huerta, rifugio di un´importante colonia di pipistrelli in ibernazione, o i passi di Marabio, con il loro peculiare complesso carsico.

Il Parco Naturale di Redes è il rifugio di tutte le specie tipiche del nord, dall’orso al gallo cedrone o il lupo. La sua complessa orografia, a sua volta riconosciuta come Parco Naturale, unisce in una spettacolare bellezza montagne, valli e gole calcaree, che si possono scoprire lungo il percorso del Alba o presso Los Arrudos.

Tra le esperienze più inconsuete da fare nelle Asturie, il percorso nel Bosco di Muniellos, il maggior
rovereto di Spagna, uno dei meglio conservati d’Europa: soltanto venti persone al giorno sono ammesse all’interno del percorso tracciato circolare di 20 chilometri, con un dislivello di 600 metri, meglio da prenotare con anticipo e con una guida specializzata.

Se le Asturie sono il paradiso del trekking, ci sono itinerari di vari giorni che portano a scoprire tutto il territorio, dalla costa ai vigneti, dalle città millenarie come Oviedo e ai capolavori dell’architettura preromanica, dalla gastronomia ai percorsi religiosi.

Del resto le cronache medievali raccontano che attorno al XI secolo fu il re Alfonso II il Casto a decidere
di lasciare provvisoriamente la sua corte a Oviedo e partire a piedi per visitare il sepolcro dell’apostolo Santiago, Giacomo.

Una volta verificata di persona l’autenticità della tomba, volle costruire una cattedrale. Fu proprio il re, dunque, a aprire la via ai pellegrini per il Cammino di Santiago, che passa per le Asturie, anche questo immerso nella natura incontaminata della zona.

Info e foto:
www.turismoasturias.it

Articoli correlati:
https://www.latitudinex.com/rubriche/curiosita/plaza-de-espana-a-siviglia-set-ideale.html

78 Condivisioni

Lascia un messaggio