Botswana, la vera anima dell’Africa

Delta dell’Okavango
Il Delta dell’Okavango, con i suoi canali, lagune e isole è il più esteso sistema idrico interno del pianeta, oltre a rappresentare uno dei più straordinari ecosistemi al mondo. La lontananza del Paese dal mare conferisce a questo bacino un’importanza enorme, in quanto è fonte di vita e sopravvivenza per animali e piante che trovano qui l’habitat ideale. Le savane e le aperte praterie sono divise da profondi corsi d’acqua, che ospitano branchi di ippopotami, mentre le isole, coperte da una rigogliosa vegetazione, sono la dimora degli schivi leopardi. La scarsità di strutture presenti nell’area le conferisce quella preziosa esclusività che la rende ancora selvaggia e incontaminata. In agosto l’alto livello delle acque rende inaccessibili ai veicoli la maggior parte dei territori, che rimangono perciò esplorabili unicamente con le imbarcazioni tradizionali.

Moremi Game Reserve
Nella Moremi Game Reserve, un Giardino dell’Eden che occupa la zona nord orientale del Delta dell’Okavango, la natura fiorisce lungo 3 mila km2, dove oltre 500 specie di uccelli si abbeverano nelle pozze d’acqua e un’impressionante varietà di animali sono i protagonisti di numerosi incontri ravvicinati. Trascorrere la giornata all’interno della riserva, soffermarsi sulle rive sabbiose del fiume per un pic-nic lunch è l’esperienza più magica che questi luoghi possano offrire: l’esplorazione in barca delle acque dell’Okavango permette di apprezzarne appieno i suoni e i colori e grazie alla guida esperta di Ralph Bousfield, botanico e zoologo, nato in Botswana da una storica famiglia di esploratori, la conoscenza di questo paradiso naturale si trasforma in una scoperta. Ralph è un accompagnatore d’eccezione, capace di trasmettere con semplicità le sue competenze, acquisite attraverso anni di ricerca e il suo spasmodico amore per la natura. Calata la notte, i lunghi silenzi e il luccichio delle stelle al di sopra delle proprie teste sono qualcosa di prezioso e fatato: momenti di rara intensità, da vivere radunati intorno al fuoco, nel lusso del campo tendato mobile, circondati dalla natura più autentica. La giornata tipo comincia con una colazione alle prime luci dell’alba e continua con l’escursione che dura tutto il giorno, con veicoli privati e la guida che illustra animali e piante tipiche dell’ecosistema africano. Lo scopo è quello di cercare di avvistare i predatori più sfuggenti come leoni, ghepardi e leopardi. Dopo una pranzo relax all’ombra di un albero, avrete accesso agli angoli più nascosti della Moremi Game Reserve per vedere i gruppi di elefanti e gli uccelli che si abbeverano al tramonto. Il Botswana è la destinazione giusta per osservare i grandi animali africani nel loro regno: dall’elefante fino ai suricati, piccoli mammiferi che abitano solo alcune zone dell’Africa meridionale. Da qualche anno, grazie al successo del programma di reintroduzione e ripopolamento, la Moremi Game Reserve è una delle poche aree in cui è possibile avvistare i rinoceronti.

Magkadigkadi Pans National Park
Le sorprese non sono finite, c’è ancora il Magkadigkadi Pans National Park. Creato negli anni ‘70 e interessato prevalentemente dalle migrazioni degli animali, questo parco protegge una vasta area arida dalle atmosfere lunari. La zona chiamata Makgadikgadi Pans Game Reserve si estende per circa 3,9 mila km2 e comprende saline, praterie e una savana di grande bellezza. Per questo è difficile trovare le grandi concentrazioni che si possono vedere in altre parti del Paese. Durante l’inverno, più arido, gli animali si riuniscono generalmente lungo i fiumi, mentre nella stagione delle piogge, tra febbraio ed aprile, immensi branchi di zebre e gnu migrano verso Nxai. Normalmente si possono vedere varie specie di antilopi, zebre, leoni, iene e talvolta ghepardi. Questa zona offre una sistemazione unica, al Jack’s Camp, campo tendato di lusso, in pieno deserto del Kalahari: dieci lussuose tende in stile anni ‘40, posizionate su piattaforme in legno e con servizi privati. Circondati da un paesaggio lunare, ci si lascia coccolare dal buon cibo fresco, preparato quotidianamente, mentre durante le pause di relax non mancano tè e dolcetti, in perfetta tradizione inglese, impiantata in Botswana dal protettorato britannico durato fino agli anni ’60. Meraviglioso esplorare l’area del Magkadigkadi Pans, tentare di abbracciare il Chapman’s Baobab, uno dei 3 baobab più grandi in Africa e spostarsi alla ricerca della iena bruna, antico carnivoro africano. Indimenticabile visitare le aree del Pan guidati dall’eccezionale istinto e conoscenza dei boscimani e finire la giornata ascoltando i loro racconti durante un aperitivo al tramonto. Accompagnatore speciale in questa spedizione sarà Nicos Contos, co-fondatore e Managing Director di Bradipo Travel Designer, grandissimo amante dell’Africa. Non a caso il Botswana è la sua meta preferita; in un’avventura overland lo ha esplorato completamente e con Bradipo Travel Designer ha ideato questa spedizione di lusso per condividere con altri la sua grande passione. Un angolo di paradiso, un’avventura nel segno dell’esclusività, che resta impressa nelle menti dei viaggiatori. Un ricordo reso ancora più vivo dalle immagini scattate dal fotografo professionista che accompagna la spedizione immortalando i momenti più belli.

  Clicca qui per vedere la mappa su Google

In collaborazione con Bradipo Travel Designer

0 Condivisioni

Lascia un messaggio