Cinque domande a… Massimiliano Pironti

Il viaggio più bello che ha fatto?
In Sardegna, due anni fa per le vacanze estive. Era la prima volta che visitavo quest’isola e ne sono rimasto folgorato.

Che cosa le hanno lasciato quei luoghi?
La voglia di mangiare! Per due settimane ho gustato un cibo favoloso. E poi ho ancora negli occhi la natura e i colori incredibili di quella terra.

Il cibo più strano o particolare che ha mangiato?
Amo la cucina italiana, quindi di solito non mangio cose strane: bucatini, lasagne, melanzane sono i cibi più “strani” che io abbia mai assaggiato.

Se dovesse stilare una colonna sonora del posto che l’ha colpita di più che musica sceglierebbe?
Rondò Veneziano perchè la mia città preferita è Venezia, una città romantica e piena di fascino.
L’ho visitata spesso, ma non mi stanco mai.

L’albergo più accogliente dove ha dormito o quello che le è rimasto più impresso?
Sempre a Venezia, l’ultimo capodanno, ho soggiornato in un albergo bellissimo Una suite rinascimentale con il soffitto affrescato. Davvero incredibile.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio