Terme e degustazioni, il benessere d’estate in Vallese

Terme, degustazioni, escursioni in montagna. Il Vallese offre questo e molto di più per una vacanza d’estate, sotto il segno del benessere.

Il Cantone più soleggiato, ben 300 giorni l’anno, della Svizzera, famoso per le vette maestose di oltre 400 metri, per la natura incontaminata e per i sapori del territorio, tra vini, frutti, ortaggi, carne e formaggi, si distingue per tantissime attività da fare per tutte le attitudini, dal trekking agli sport estremi e ai percorsi gastronomici, senza dimenticare la Storia, la cultura, le tradizioni ma anche le innovazioni, con una preferenza spiccata per quel che riguarda il wellness e il relax.

Il Vallese è una destinazione ideale per rilassarsi e fuggire dallo stress quotidiano, rimettendosi in forma a contatto con la natura, anche grazie alle sue terme.

A Leukerbad ogni giorno sgorgano circa 3,9 milioni di litri di acqua termale da 65 fonti con una temperatura che può raggiungere i 51° C. Si tratta del più importante fenomeno naturale di questo genere in Europa e l’acqua è ricca di solfato di calcio, ovvero gesso.

Questa particolare composizione chimica contribuisce ad alleviare i disturbi reumatologici e neurologici e aiuta dopo le conseguenze degli incidenti. Usata da oltre 500 anni, l’acqua di Leukerbad viene utilizzata con nuove tecnologie per il recupero energetico. Che si tratti di riscaldare l’aria esterna per impianti di ventilazione, riscaldare tratti stradali ripidi, risparmiare combustibili fossili e molto altro ancora – l’acqua termale è energia naturale e viene utilizzata intensamente dai due grandi bagni termali. Le terme di Leukerbad, ad esempio, sono state in grado di ridurre le emissioni di CO2 di circa il 90 % utilizzando le tecnologie più recenti.

Le Leukerbad Therme sono le terme alpine più grandi d’Europa con oltre 10 piscine avventura con lettini a bolle per il relax, piscina per bambini, scivoli e una piscina sportiva, e temperatura naturale tra i 28°C. e i 43°C. Particolarmente degna di nota è la grotta con l’acqua non filtrata.

Walliser Alpentherme & Spa Leukerbad, invece, si trova sulla piazza del paese e probabilmente sono le terme con la migliore vista sullo panorama unico di Leukerbad, il Vallese Alpine Spa dispone di una piscina interna ed
esterna con una zona sauna in stile villaggio vallesano e una vasta gamma di massaggi e strutture per il benessere, Terme 51 è il più piccolo bagno termale pubblico, con le sue varie piscine interne ed esterne, l’acqua termale
non filtrata e vari trattamenti wellness, termali e cosmetici. (www.leukerbard.ch)

Oltre alle sue destinazioni termali, il Vallese propone altre esperienze per coccolare corpo e spirito. Come
camminare a piedi nudi che fornisce indubbi benefici per la salute: si possono provare i percorsi Kneipp, specificatamente pensati per la camminata senza scarpe, camminando su pietre, nei ruscelli, su sabbia o trucioli di legno.

Una novità benessere dell’estate 2019 è un percorso yoga nel cuore della natura a Veysonnaz, nella foresta di Magrappé. Il percorso, composto da sette stazioni, è lungo 980 metri. Con questo sentiero yoga, si potrà lavorare sulla concentrazione, la forza, il rilassamento e il « ri-centramento » in una cornice distensiva e ricaricante.
Inoltre si possono fare escursioni respiratorie nella natura, con partenza e arrivo a Bettmeralp, e accompagnate da una terapista respiratoria specializzata.

Per rilassarsi con gli amici sono perfetti anche i campi da golf del Vallese, immersi in un panorama unico.
Come Golf di Riederalp, a 2000 metri di quota, con una vista impagabile sulle Alpi vallesane. Tra l’altro dal 29 agosto al 1 settembre 2019 si svolgerà a Crans-Montana l ’Omega European Masters, una delle gare di golf più prestigiose d’Europa. I grandi nomi del golf si affronteranno su un percorso magnifico che regala una vista indimenticabile sia ai golfisti che agli spettatori. (www.omegaeuropeanmasters.com)

Ovviamente in Vallese non mancano le attività sportive di ogni genere. Tra trekking, vie ferrate, ponti sospesi, valichi da affrontare in bici, ma anche semplice passeggiate in montagna ad ammirare i laghi o nei vigneti, c’è l’imbarazzo della scelta.

Tra le novità due nuovi itinerari dedicati alla montain bike sono stati ufficialmente aperti nella Lötschental: il Bietschorn Trail e il Breithorn Trail. Un modo originale e sportivo per scoprire una delle più belle valli del cantone, anche accompagnati da guide specializzate.

Immancabili, poi, in Vallese le soste gourmet per degustare i tantissimi prodotti tipici. Si possono fare visite ai caseifici d’alpeggio, alle birrerie artigianali, passeggiare tra le vigne, tour gastronomici, scoprire antichi vitigni e tutto sulle albicocche.

Come Lisa e Mia: dietro questi nomi femminili si nascondono le due nuove varietà di albicocche Luizet del Vallese.
Frutto di oltre 15 anni di selezione da parte dell’Agroscope di Changins, queste varietà sono più resistenti, hanno un bel colore arancione, sono meno sensibili ai trasporti, si conservano meglio, il tutto senza perdere le
qualità gustative incontestabili della Luizet.

Tantissime le ricette per provare questo frutto, dalla tipica crostata alla panna cotta, al tiramisù, al risotto, fino all’imperdibile Abricotine AOP, l’acquavite.

A inizio luglio la stagione si apre ufficialmente: il 96% delle albicocche svizzere proviene dal Vallese. Non solo, il Cantone produce altri frutti, come ciliegie, fragole, mele e le pere, da cui si ricava un’altra celebre acquavite. Ammirare le coltivazioni è un’altra pratica che fa bene allo spirito. Così degustazioni, sport e soprattutto terme, il benessere è di casa in Vallese.

Info: www.valais.ch
Foto www.valais.ch e www.leukerbad.ch/it/

48 Condivisioni

Lascia un messaggio