Per chi non scende dall’auto nemmeno… per dormire

{gallery}/HotelAuto/HAutogallery{/gallery}
Guardandolo da fuori sembra un albergo come tanti altri. La sorpresa infatti è nascosta nelle stanze. Singole, doppie, familiari e suite: trentaquattro stanze a tema, l’una diversa dall’altra. È questo il progetto realizzato dai coniugi Kare e Simeon Schad che hanno immaginato e costruito tutte camere da letto originali, curando ogni singolo dettaglio per offrire ai clienti ambienti unici, confortevoli e allo stesso tempo divertenti. Si dorme in macchina sì, ma con tutte le comodità che può offrire una struttura moderna. Ci sono stanze per tutti i gusti e per tutte le esigenze, dalle matrimoniali trasformabili in familiari alla super suite grande ben 120 metri quadrati, con sauna e terrazza privata. Non c’è che da scegliere il tema che più si addice ai propri gusti.  

{gallery}/HotelAuto/HAutogallery1{/gallery}
C’è la camera Drive-in con il letto dentro una macchina anni sessanta, posizionato davanti all’immancabile mega schermo. Per gli amanti delle esperienze all’aria aperta la più indicata è sicuramente la V8Camp; nella stanza è ricostruito un vero e proprio ambiente aperto, dove campeggiare con tanto di cielo stellato. Simile è la Route55, in cui si può simulare la vita in una foresta in sella alla propria moto. Per i più nostalgici c’è la camera dedicata alla storia delle macchine, con i modelli più evocativi. C’è anche l’autolavaggio e la Gas station. In un albergo così non poteva poi mancare una stanza dedicata alle corse automobilistiche più seguite del mondo: Formula1 è la camera ideale per un pit stop emozionante quanto una gara, con il podio come divano. Per una “notte in macchina” con le comodità di una vera camera i prezzi vanno dai 120 euro delle stanze singole ai 380 della suite, passando per prezzi intermedi tra i 140 e i 180 euro per stanza.

Foto: www.v8hotel.de

 .

0 Condivisioni

Lascia un messaggio