Festa delle mele in Val di Non

Una grande festa interamente dedicata ai frutti simbolo della Val di Non, ma anche un modo per gustarsi i paesi del Trentino, le montagne e l’autunno che colora gli alberi di rosso e giallo, proprio come in Nord America. Casez è uno dei centri della manifestazione. Nel borgo rinascimentale si potranno assaporare e scoprire le mele appena colte dalla pianta, in compagnia dei contadini, oltre ai dolci succulenti che le hanno come ingrediente principale come lo sdrudel. Addirittura ci sarà un divertente “corso di strudel” per imparare a preparare il dessert nei migliori dei modi. E poi nei ristoranti ricette a base di mela, abbinate a formaggi locali, o spremute e composte. Il trionfo dei gourmet, insomma, che potranno anche fare shopping gastronomico.

Oltre a “Pomaria”, Casez si offre anche per un giro turistico. Il borgo è dominato dal Castello, i cui androni ospiteranno stand di prelibatezze dolci e salate. E’ un complesso turrito del Quattocento e la sua forma architettonica ricorda il gotico veneto intrecciato a quello nordico. Casez è un piccolo borgo nel comune di Sanzeno, situato a 693 metri sopra il livello del mare e conta circa duecento abitanti, quasi tutti impegnati nella coltivazione delle mele.

Con l’occasione si può visitare anche lo stesso Sanzeno, che ha origini molto antiche: sono stati ritrovati reperti retici e romani. Nel paese ci sono due chiese: la piccola di Sant’Alessandro nella piazza principale e quella di Santa Maria che risale all’anno 1000, con annesso l’ospizio omonimo. C’è anche un Museo Retico, dedicato all’antica popolazione abitante in Trentino: è situato nello spettacolare Santuario di San Romedio, che sorge su ripido sperone di roccia, incastonato nello scenario naturale della Val di Non. Particolarmente suggestivo nella seconda settimana di ottobre, statisticamente una dei più belle dell’anno per le foglie degli alberi che si colorano di rosso e il clima mite.

  Clicca qui per vedere la mappa su Google

Per informazioni www.visitvaldinon.it

0 Condivisioni

Lascia un messaggio