A Highclere Castle dietro le quinte di “Downton Abbey”

{gallery}/highclerecastle/highclerecastlegallery1:190:150{/gallery}
Per chi avesse intenzione di visitare i luoghi rappresentati in Downton Abbey, possiamo dirvi che tutti gli esterni della serie sono stati girati presso lo splendido Highclere Castle, un’antica tenuta nobiliare nelle campagne dell’Hampshire, circa otto chilometri a sud di Newbury. Highclere Castle è dal  1679 la storica residenza dei Conti di Carnarvon ed è circondato da elegantissimi giardini per un totale di 400 ettari di terreno: furono  realizzati originariamente nel Settecento dal leggendario disegnatore d’esterni Capability Brown. Highclere Castle è stato eretto su un antico palazzo medievale, risalente all’ottavo secolo e sede del Vescovo di Winchester. Dopo essere passato in mano ai Conti di Carnarvon, l’edificio fu rimodellato da Sir Charles Barry (che aveva già lavorato alla Camera dei Comuni) negli anni compresi fra il 1839 e il 1842, assumendo le magnifiche sembianze che conserva ancora oggi, proprie di quella corrente artistica conosciuta come “revival rinascimentale”, ispirata alle architetture del Cinquecento, nonché allo stile artistico italiano. L’arredamento e la ristrutturazione degli interni del maniero furono completati invece nel 1878 da Thomas Allom. George Herbert, quinto Conte di Carnarvon, ospitò all’interno di Highclere Castle una collezione archeologica dedicata all’Antico Egitto. Lord Herbert,  infatti, era un esperto egittologo, e nel 1907 aveva finanziato gli scavi per recuperare le tombe nobiliari di Deir el-Bahari, a Tebe (i cui reperti  confluirono all’interno della collezione egizia del maniero); Lord Herbert partecipò anche, nel 1922, alla scoperta della tomba del Faraone Tutankhamon. Assai prima di Downton Abbey, il fascino di Highclere Castle era già stato ampiamente sfruttato dal cinema. Il castello dei Conti di Carnarvon, infatti, è stato utilizzato come scenario per diversi film: dalla commedia del 1981 “Sua Maestà viene da Las Vegas”, con John Goodman e Peter O’Toole, al film storico del 2002 “Le quattro piume”, con Heath Ledger e Kate Hudson. Il salone di Highclere Castle, inoltre, nel 1999 è stato uno dei set dell’ultimo film di Stanley Kubrick, il controverso “Eyes wide shut”, con Tom Cruise e Nicole Kidman. Julian Fellowes aveva intenzione di “prendere in prestito” Highclere Castle già nel 2001, come ambientazione del celebre film di Robert Altman “Gosford Park” (sceneggiato dallo stesso Fellowes), ma in quel periodo il maniero non era disponibile; in compenso, Fellowes ha potuto rimediare due anni fa, quando finalmente ha trasformato Highclere Castle nella bellissima ambientazione nella popolare serie. Attualmente a Highclere Castle si organizzano visite guidate alla collezione egiziana e si ospitano eventi, cerimonie e ovviamente perfino matrimoni in perfetto stile Downton Abbey.
{gallery}/highclerecastle/highclerecastlegallery2:190:150{/gallery}

In collaborazione con www.fusiondigital.it
Foto di www.higclereclastle.co.uk/
.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio