Un libro per scoprire come è cambiata la Tunisia

Il 14 gennaio 2011 il dittatore Bin ‘Ali veniva deposto dalla “rivoluzione dei gelsomini”. Due anni dopo, la giornalista Ilaria Guidantoni ci guida alla scoperta della Tunisia della transizione con il libro “Chiacchiere, datteri e thé. Tunisi, viaggio in una società che cambia”, edito da Albeggi Edizioni nella collana REvolution.. Il percorso si snoda tra i luoghi della rivoluzione, quelli della cultura, dell’arte, i luoghi classici della tradizione, e quelli moderni di un turismo sofisticato e intelligente, che Tunisi può ora accogliere con spirito nuovo. Quella tunisina è l’unica rivolta del mondo arabo portata alle estreme conseguenze e la prima del XXI secolo, e ha lasciato il segno: la libertà di espressione è acquisita, la cultura e l’arte sono in fermento, i giovani spingono per il cambiamento. Nel Paese però ora convivono la spinta laica-europeista e quella religiosa tradizionalista, in un caleidoscopio di situazioni ed estremi. Un mix culturale affascinante di cui parlare accompagnati da datteri e thé nella calda cornice della libreria di viaggi l’Argonauta, davanti al Macro, a Roma per la presentazione del libro mercoledì 16 gennaio 2013.

Per informazioni www.albeggiedizioni.com

0 Condivisioni

Lascia un messaggio