Torino, alla scoperta della città del “piano di sotto”

Gallerie, cunicoli, antiche ghiacciaie… centinaia di persone visitano, ogni settimana, una Torino che non conosce smog né traffico. E’ l’altra città, quella affascinante e sconosciuta, quella sotterranea. La città del “piano di sotto” che tante volte ha salvato e dato rifugio, nella storia, agli abitanti del “piano di sopra”.

Un itinerario emozionante “ al centro della terra” nel quale storia e leggenda si confondono per raccontare l’angoscia dell’assedio di Torino del 1706, le strategie militari a 14 metri sottoterra e, naturalmente, il gesto con il quale Pietro Micca salvò Torino…. ma Torino Sotterranea è anche molto di più, si va alla scoperta dei misteriosi “infernotti” di Torino, passaggi sotterranei posti sotto i nobili Palazzi del centro Storico e che riservano cupi e intriganti misteri ma anche le cripte di un antico cimitero ormai sconsacrato, quello di San Pietro in Vincoli cui, secondo la leggenda, abita ancora il fantasma di una giovane nobildonna russa, Varvara Bieloveskj.

Un vero e proprio viaggio nel Tempo in cui, scendendo i gradini man mano il rumore della Città del piano di sopra rallenta e quasi scompare per farci entrare in un’altra epoca… quelle antiche ghiacciaie, enormi depositi sotterranei sotto Porta Palazzo, il più grande mercato della Città che raccontano il legame indissolubile e speciale tra la Città che calpestiamo ogni giorno e quella che aspetta di essere conosciuta, 15 metri sotto di noi.

Ogni venerdi ore 20.30 Porta Susa – Costo 29,50 eur – Info e prenotazioni www.somewhere.it o tel. 011 6680580

296 Condivisioni

Lascia un messaggio