Lubiana tutta da leggere

Lubiana sarà, sino al 23 aprile 2011, la capitale europea del libro. La città è la decima a ricevere questo titolo dall’Unesco. Si tratta di un onore che la capitale slovena onorerà con un programma di appuntamenti, letture e incontri di altissimo livello. Ospiti previsti: Herta Müller, il premio Nobel per la letteratura del 2009, l’israeliano David Grossman, l’austriaco Daniel Kehlmann, vincitore del Welt Literaturpreis, il ceco Michal Viewegh, autore de “Il caso dell’infedele Klara” da cui è stato tratto l’omonimo film con Claudio Santamaria e Laura Chiatti, e l’australiano Richard Flanagan, autore del romanzo a cui si è ispirato Baz Luhrmann per il suo “Australia”, con Nicole Kidman e Hugh Jackman. Il programma è ricco di appuntamenti. Ci sono i tour guidati sulle tracce degli autori e dei libri sloveni.

Anche perché la Slovenia è una terra di grandi lettori e con 4.000 titoli diversi pubblicati ogni anno è il terzo paese al mondo nella classifica degli stati in cui l’attività letteraria è più vivace, alle spalle solo di Finlandia e Islanda. Ci sono le letture pubbliche, anche per i turisti, in inglese, al Castello di Lubiana e le installazioni poetiche, in programma fino al 25 giugno, nelle piazze Prešeren e Gornji. E poi si creerà addirittura un parco della letteratura, un giardino dedicato ai libri e al piacere della lettura: la piantumazione delle piante è in programma il 21 settembre e l’inaugurazione del parco il 21 aprile 2011. E poi, per tutta l’estate, parchi, giardini e aree verdi della città si trasformeranno in biblioteche: basterà richiedere un libro, una rivista, un giornale o un fumetto (anche in italiano) per rilassarsi in tranquillità. Le biblioteche nei parchi, poi, organizzeranno un fitto programma di incontri letterari, concerti e presentazioni di novità editoriali. Info: www.visitljubljana.si.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio