Fiori in Campidoglio per festeggiare il re d’Olanda

Il 30 aprile sarà un giorno memorabile per l’Olanda. La Regina Beatrice abdicherà  in favore di suo figlio, il futuro Re Guglielmo Alessandro. La tradizionale Festa Nazionale diventerà quindi l’occasione per una lunga serie di iniziative dentro e fuori i Paesi Bassi. Così anche a Roma. Per dare risalto alla successione al Trono, e per far partecipare la cittadinanza di Roma alla festa olandese, l’Ambasciata dei Paesi Bassi, in collaborazione con il Comune di Roma, ha organizzato una Festa dei Fiori Arancioni in Campidoglio. Il giorno prima dell’investitura del nuovo Re ad Amsterdam, l’ambasciatore olandese Michiel den Hond offrirà al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, una scintillante composizione floreale, alta due metri e costituita da diversi tipi di fiori arancioni. La cerimonia si svolgerà in compagnia di due graziose modelle vestite in abiti design composti interamente da fiori freschi, che offriranno fiori ai passanti sulla Piazza del Campidoglio, dove sicuramente attireranno l’attenzione di molti cittadini e turisti. L’Olanda, il primo esportatore di fiori e bulbi al mondo, da anni riscuote molto successo in Italia. E anche in Vaticano, dove a Pasqua, come ogni anno, Piazza san Pietro viene addobbata con fiori e piante portati direttamente dall’Olanda. Anche il Dutch Design è diventato famoso in Italia e nel mondo, grazie alla sua forte capacità innovativa nel processo creativo e sostenibile. E pochi sanno che Amsterdam è la capitale dei jeans. Sarete quindi tutti benvenuti il 29 aprile, ore 16.30, in Campidoglio, davanti all’entrata principale.

Per informazioni www.holland.com

0 Condivisioni

Lascia un messaggio