Abu Dhabi diventa home port da crociera con Msc

L’ambizione di Abu Dhabi di diventare un hub da crociera internazionale di primo livello ha ricevuto un notevole impulso, dopo la firma di un accordo di cooperazione tra Abu Dhabi Tourism Authority (Adta) e Msc Crociere che vedrà l’operatore crocieristico in più rapida crescita al mondo, schierare una delle sue navi nella capitale degli Emirati Arabi Uniti su una base homeport da ottobre 2011.

La promozione di Abu Dhabi da semplice porto di scalo a vero e proprio homeport rafforza la strategia a lungo termine di Adta che mira ad attrarre 2,3 milioni di ospiti nell’emirato entro la fine del 2012. Secondo i termini dell’accordo, il Mina Zayed Port di Abu Dhabi servirà come punto di imbarco e sbarco primario per l’itinerario inaugurale del gestore italiano nella regionale, in programma per la stagione 2011-2012 con la Msc Lirica.

La nave (59.000 tonnellate con una capacità di 2.199 ospiti in 784 cabine) percorrerà 19 crociere con un itinerario da 8 giorni e 7 notti che copre cinque destinazioni, tra novembre 2011 e marzo 2012. Adta ha stimato che la decisione di far diventare Abu Dhabi un homeport per Msc Lirica genererà un impatto economico sostanziale con un incremento di 135 milioni di dirham (circa 37 milioni di dollari) a stagione, per il settore turistico dell’emirato.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio