A Siena il Mercato nel Campo

Tutto pronto a Siena per l’edizione 2015 del Mercato nel Campo, in programma sabato 5 e domenica 6 dicembre in Piazza del Campo. Due giorni per rivivere l’atmosfera dello storico “Mercato Grande”, che si svolgeva una volta a settimana nella Siena del XIII secolo, con l’esposizione dei prodotti tipici dell’agricoltura, dell’artigianato e della manifattura. Oltre centocinquanta banchi, allestiti nella suggestiva conchiglia del Campo di Siena, metteranno in mostra i migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato per dare vita a un appuntamento unico, sulle tracce di quanto avveniva nel Medioevo. Nei due giorni di Mercato, Siena ospiterà anche un ricco cartellone di eventi dedicati al gusto con laboratori, show cooking, attività per bambini, musica, teatro e letteratura. Il Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, in Piazza del Campo, ospiterà “Vinarte” per farsi tentare dai punti degustazione allestiti nella lounge area con le migliori eccellenze vinicole delle Terre di Siena. Non mancherà l’allegria e l’arte grazie alle improvvisazioni teatrali in stile medievale e giullaresco di Aresteatro con Francesco Burroni.

In mostra le eccellenze del Made in Italy. Curiosando tra i banchi del Mercato, i visitatori potranno trovare e gustar dai salumi alla pasta fresca; dai formaggi all’olio; dal miele allo zafferano; dai dolci tipici, come i ricciarelli, i cavallucci e il panforte al cioccolato, fino alle mandorle, alle erbe aromatiche, alla frutta e alla verdura di stagione. Per gli amanti dell’arte e dell’antiquariato, il Mercato propone, tra l’altro, oggetti esclusivi, come i libri e i disegni sull’arte e la storia locale, i manufatti di cartotecnica, oggettistica in vetro fusione, complementi in ferro battuto, bigiotteria in pietre dure e argento e ceramiche artistiche dipinte a mano. Tra i banchi non mancheranno, in vista delle Feste, articoli da regalo, per il presepe e per i decori natalizi. Per chi è a caccia di regali originali, il mercato ospita i migliori manufatti realizzati da artigiani provenienti da tutta Italia e i più golosi potranno assaggiare i migliori prodotti della tradizione culinaria del nostro Paese. Un vero e proprio tuffo nel medioevo che porterà turisti e cittadini a osservare dal vivo le lavorazioni a mano, curate dagli artigiani presenti in Piazza del Campo, impegnati nella rilegatura dei libri, nella lavorazione della lana, nella tessitura con gli antichi telai e nel restauro di mobili. 

0 Condivisioni

Lascia un messaggio