A Monteforte d’Alba il festival jazz

Rtorna Monfortinjazz, una delle manifestazioni musicali più longeve e tenaci del panorama italiano. Nell’affascinante auditorium Horszowsky di Monforte d’Alba (Cn), uno dei paesi gioiello che compongono il panorama delle Langhe, andrà in scena una nuova edizione del festival che negli anni è diventato un appuntamento imperdibile per i tantissimi appassionati provenienti da diverse regioni italiane e da numerosi paesi europei. Da sabato 13 luglio ad martedì 6 agosto, cinque intensi concerti abbracceranno in modo raffinato il panorama musicale internazionale di oggi, mantenendo la qualità artistica come denominatore comune. L’edizione 2013 è organizzata come sempre dall’Associazione Monforte Arte, quest’anno in collaborazione con Ponderosa Music&Arts. Si comincia sabato 13 luglio con Musica Nuda, lo straordinario progetto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, un viaggio musicale alla scoperta di nuove ed originaliversioni per voce e contrabbasso delle canzoni più amate di sempre. Venerdì 19 luglio doppio appuntamento con due grandi artisti internazionali. Venite a scoprire la nuova voce della Danimarca, Agnes Obel, un’artista di cui si sentirà molto parlare e che ha già conquistato Francia, Danimarca, Belgio. Nella stessa serata salirà sul palcoscenico dell’auditorium Horszowski Joe Barbieri, il musicista e autore napoletano che presenterà Small talks in Trio, il suo nuovo progetto fatto di un dialogo minimo e ricco di virtuosismi. Martedì 23 luglio attesissimo appuntamento con la celebre Orquesta Buena Vista Social Club, l’icona della grande musica cubana resa immortale dal fortunato film di Wim Wenders. La serata vedrà la straordinaria partecipazione di Omara Portuondo e Eliades Ochoa, membri storici dell’ensemble, che suoneranno insieme ad alcuni dei musicisti della formazione originale e a nuovi rappresentanti del panorama musicale cubano. Sabato 27 luglio da non perdere l’immancabile concerto di Stefano Bollani, un nome che ricorre nel cartellone di Monfortinjazz e che ritorna puntuale ad ogni edizione per esplorare ogni volta territori musicali diversi. Quest’anno Bollani presenterà il concerto per Piano solo, una sorpresa in cui le dita del pianista trasporteranno gli spettatori in un viaggio alla scoperta della sua musica e delle sue emozioni. Come tradizione, il concerto sarà seguito dall’imperdibile degustazione di Barolo offerto dai produttori locali. In apertura di serata salirà sul palcoscenico un cantautore molto speciale, Bobo Rondelli che, accompagnato dal suo Orchestrino, presenterà il nuovissimo A famous local singer, appena uscito per Ponderosa Music&Art. L’edizione 2013 di Monfortinjazz si chiude martedì 6 agosto con il maestro Ludovico Einaudi, celebre pianista e compositore che porta sulla collina di Monforte d’Alba una tappa del suo tour mondiale In a time lapse. Un concerto epico e divertente in cui Einaudi esplorerà nuove tessiture sonore accompagnato in scena da un ensemble di undici elementi, per dare vita ad un viaggio in cui elementi di musica barocca si mescoleranno a pulsazioni di pizzica salentina in una tavolozza musicale di colori che vanno dalle percussioni all’elettronica.

Per informazioni www.monfortinjazz.it

0 Condivisioni

Lascia un messaggio