A Liegi Calatrava scultore, pittore e ceramista

Il Santiago Calatrava che non ti aspetti. Stiamo parlando di uno dei più conosciuti architetti del nostro tempo, ma il Grand Curtius di Liegi vuole mettere in risalto un aspetto poco noto dell’artista: quello orientato verso scultura, pittura e ceramica. Si tratta della prima esposizione del genere, eccezion fatta per alcune mostre più “confidenziali” già allestite in Italia. L’attività dell’architetto rientra nella pratica quotidiana delle arti plastiche viste sotto ogni angolatura e prestando alla città belga le sue sculture, i dipinti e gli arredi, l’artista ha offerto la possibilità di entrare nel suo mondo più intimo e nascosto, fino ad ora conosciuto solo da una ristretta cerchia di amici più vicini. La rassegna si inaugura il 28 maggio e prosegue fino al 27 settembre. Info: www.grandcurtiusliege.be

0 Condivisioni

Lascia un messaggio