A Corvara è tempo di Ice Climbling

Ice climbing, ovvero, arrampicata su ghiaccio. Dal 30 gennaio al 1 febbraio 2015 a Corvara in Passiria, piccolo paese di 230 abitanti, si svolgeranno i Campionati del Mondo di Ice Climbing che vedranno impegnati i piùvirtuosi atleti di questa disciplina.
Tutto ebbe inizio nel 2003 quando un giovane e ambizioso sportivo Reinhard Graf, insieme all’amico Florian Lanthaler, decise di acquistare una vecchia gru e trasformarla in una torre di ghiaccio. Da quel momento si svolsero diverse edizioni di una spericolata e divertente competizione chiamata Ice Fight, che è poi diventata una tappa dell’UIAA Ice Climbing World Cup. Sotto gli occhi di oltre 1000 spettatori gli atleti di questa spettacolare disciplina si contenderanno, dal 30 gennaio al 1 febbraio 2015, il titolo iridato nella disciplina “Lead”, per la prima volta in assoluto in Alto Adige.
I migliori 150 scalatori su ghiaccio, provenienti da 25 Paesi, parteciperanno all‘UIAA Ice Climbing World Championships di
Corvara/Val Passiria, sfidandosi a colpi di piccozza e ramponi sulla torre verticale.
Nella categoria maschile, i candidati favoriti al titolo di campione del mondo sono Maxim e Alexey Tomilov, insieme al coreano Heeyong Park che èriuscito a vincere la tappa di Coppa del Mondo a Corvara del 2013 e, contemporaneamente, la prova generale dei Campionati Mondiali.
Per le donne, prima fra tutte la beniamina locale Angelika Rainer, campionessa meranese che ha vinto gli ultimi tre Mondiali, con alla vincitrice assoluta della Coppa del Mondo Maria Tolokonina e la coreana Woon Seon Shin.
Inoltre, la grande torre di Corvara in Val Passiria, progettata per l’Ice climbing, sarà agibile a partire fino a marzo,
tre volte alla settimana.
Ogni martedìe venerdìsi potrà, infatti, arrampicare a partire dalle ore 19.00 – fino a un massimo di 18 persone contemporaneamente – mentre la domenica dalle ore 14.00.

Per informazioni www.meranoedintorni.com

0 Condivisioni

Lascia un messaggio