Un libro per viaggiare nel tempo e nelle rievocazioni storiche

Cinquecento grandi rievocazioni storiche, con altrettanti borghi, rivivono nel libro “Viaggio nel Tempo” di Antonio
Castello, edizioni Ceccarelli. La guida si propone come una rivisitazione di fatti e avvenimenti realmente accaduti
entrati a far parte, attraverso la periodica riproposizione, della cultura del nostro Paese, oltre ad essere un
invito alla fuga dalla routine quotidiana, all’occasione per trascorre un giorno o un fine settimana in piena libertà andando per centri e contrade alla scoperta di quella cosiddetta “Italia minore”.

Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, l’autore, giornalista e scrittore specializzato nel settore turistico, va alla riscoperta di queste grandi feste e rievocazioni che affondano le radici nella Storia d’Italia e allo stesso tempo sembrano aderire perfettamente alle direttive del MIBACT che ha eletto il 2017 l'”Anno dei Borghi”.

Attraverso le parole di Antonio Castello, non solo si scoprono curiosità, aneddoti e piccoli dettagli spesso dimenticati, ma i vari borghi sembrano brillare di nuova luce e attendono i visitatori che vogliano scoprire anche le bellezze naturalistiche e paesaggistiche, come sottolineato anche nella presentazione del libro nei giorni scorsi a Roma.

“Viaggio nel Tempo, guida alle grandi rievocazioni storiche” passa in rassegna oltre cinquecento manifestazioni
folcloristiche a carattere storico-rievocativo, ponendosi a tratti come un vero e proprio manuale di storia per i
riferimenti ad episodi, date, personaggi e luoghi che hanno segnato le vicende dell’Italia.

Ad esempio, si scopre che dietro la famosa Partita a Scacchi di Marostica si cela una disputa per l’amore di una fanciulla del Quattrocento. Oppure, le tantissime feste dove si celebrano attacchi o resistenze ai pirati, su tutto il litorale, come lo Sbarco dei Saraceni a Laigueglia, in Liguria, che nel luglio del 1546 subì un attacco ma che fu contrastato dal comandante locale che riuscì, dopo una cruenta battaglia a rincorrere le navi pirata e a salvare quasi tutti gli ostaggi.

Quintane, pali, giostre, corse, sfilate in costume: con queste rievocazioni rivivono le piccole storie, spesso
oscurate dalla grande Storia. Dal Medioevo fino al Risorgimento, sono innumerevole le feste che si rincorrono
in tutta la penisola in tutto l’anno e offrono, direttamente e indirettamente, uno spunto ideale a chi vuole visitare angoli e borghi. Arroccati sulle montagne o a picco sul mare, questi paesi hanno tutti in comune una cosa: il patrimonio storico, architettonico, culturale e umano. Il libro di Antonio Castello vuol essere una guida utile
per scoprire nuove mete, sotto il segno della tradizione e della Storia.

Info: Viaggio nel Tempo- Guida alle Grandi Rievocazioni Storiche
di Antonio Castello
Edizioni Ceccarelli Acquapendente (VT) Pagg. 768 Euro 15,00 2017

Foto di Sonia Anselmo

0 Condivisioni

2 Comments

  1. ANTONIO TEMPESTA 9 Aprile 2018
    • Sonia Anselmo 11 Aprile 2018

Lascia un messaggio