Riaperto il National Museum of Scotland di Edimburgo

Il 29 luglio ha riaperto i battenti il National Museum of Scotland di Edimburgo, uno dei maggiori simboli culturali scozzesi. La struttura è stata riconsegnata al pubblico dopo imponenti lavori di ampliamento per l’ammontare di 46 milioni di sterline (circa 53 milioni di euro), che hanno portato alla costruzione di 16 nuove gallerie in cui verranno esposti più di 8.000 oggetti, molti dei quali per la prima volta.

Tra i pezzi più significativi figurano la medaglia d’oro del Premio Nobel insignita ad Alexander Fleming per la scoperta della pennicillina, il più vecchio televisore a colori del mondo, e alcuni campioni raccolti da Charles Darwin durante il suo viaggio a bordo del Beagle, fra il 1831 e il 1836. Nelle altre gallerie sono in mostra i lavori degli scozzesi che, con le loro invenzioni, hanno cambiato la storia del mondo, migliaia di reperti naturali e zoologici, tra cui un meteorite di un miliardo e 300 milioni di anni fa, proveniente da Marte.
Info: www.nms.ac.uk

0 Condivisioni

Lascia un messaggio