Open House Gerusalemme

Ispirata da Open House di Londra e da Open House di New York, Gerusalemme apre i suoi spazi privati al pubblico per un fine settimana ogni anno.

Loft di design, ville cittadine, sinagoghe, edifici pubblici architettonicamente significativi, cantieri curiosi, piazze e giardini.

Dal 22 al 24 ottobre 2015 il pubblico potrà visitare, esplorare ed approfondire la conoscenza di questi siti.

Molte persone hanno contribuito affinché Gerusalemme possa essere esplorata “dal di dentro” nel corso di questo fine settimana: architetti, proprietari di immobili, amministratori istituzionali e molti altri che vivono e respirano la città.

I Tours messi a disposizione dei visitatori includono, tra gli altri, le case nella città vecchia, risalenti a 500 anni fa, i siti archeologici, come quello collocato sotto la Porta di Giaffa, così come una serie di “dietro le quinte”, come, per esempio, la rara opportunità di esplorare parti del Sha’are Tzedek Hospital, che di solito non è accessibile al pubblico, con un tour guidato dal direttore di Logistica e Ingegneria o una visita al back stage presso il Teatro di Gerusalemme o l’insolita opportunità di conoscere la collezione di giocattoli al Museo d’Israele, che contiene circa 15.000 articoli tra cui bambole, giochi e altri manufatti epoche diverse.

Open House di Gerusalemme ha un programma in grado di interessare tutte le età e, anche se le visite sono previste in lingua in ebraica, il sito è in inglese e molti degli eventi sono semplicemente a “Porte aperte” in cui ogni partecipante potrà fruire di uno sguardo in un altro mondo, non importa quale lingua egli parli.

Lascia un messaggio