La Passione di Cristo di Holbein il Vecchio a Stoccarda

La Staatsgalerie di Stoccarda ha acquistato e recentemente restaurato le dodici tavole che compongono “La Passione di Cristo” (“Die Graue Passion”, letteralmente “La Passione Grigia”), che Hans Holbein il Vecchio – uno dei maestri del tardo-gotico tedesco – dipinse tra il 1494 e il 1500.

La “Passione Grigia” prende il nome dal particolare colore-non-colore sui toni del grigio e del fumo che Holbein sviluppò per la sua rappresentazione del supplizio di Gesù, una tecnica che si ispira alla pittura grigio-su-grigio di van Eyck e van der Weyden. Il capolavoro è esposto per la prima volta al pubblico dopo gli accurati restauri all’interno della mostra “Hans Holbein il Vecchio: la Passione Grigia nel suo tempo” che resterà in cartellone fino al 20 marzo 2011.
Info: www.staatsgalerie.de

0 Condivisioni

Lascia un messaggio