La Nuova Caledonia ospita la Coppa del Mondo di Windsurf

La Nuova Caledonia è in fermento per l’attesissimo evento sportivo che animerà le sue acque nel mese di novembre. Dal 18 al 23 infatti, il capoluogo, Nouméa, e i suoi dintorni ospiteranno l’Airwaves Nouméa Dream Cup PWA, l’ultima tappa dei Campionati del Mondo di Windsurf, nella quale si conosceranno i nomi dei vincitori nelle tre categoria di gara: wave, freestyle e slalom.
Dopo 20 anni il circuito professionale di uno degli sport nautici più seguiti ritorna in Nuova Caledonia portando con se 80 atleti (64 uomini e 16 donne) per oltre 15 prove, il tutto in uno scenario naturalistico che non ha eguali: la laguna patrimonio mondiale UNESCO con le sue specie rare e protette e le sue acque dai mille colori dell’azzurro.
“E’ un progetto ambizioso quello che coinvolgerà l’intero Arcipelago capace di dare un vero e proprio slancio in termini di notorietà e di turismo. L’intento infatti è riuscire ad aumentare i flussi turistici internazionali sottolineando come la Nuova Caledonia possa essere davvero una meta per tutti i surfisti, amatori e professionisti” dichiara Robert Teriitehau, 3 volte campione del mondo indoor e oggi ambasciatore della Airwaves Nouméa Dream Cup PWA.
Con l’esperienza maturata dall’ Associazione locale di Windsurf, ANG – Asptt Noumea Glisse – non è stato per nulla difficile convincere la PWA – Professional Windsurfers Association – e i numerosi partners affinchè la più importante tappa del mondiale arrivasse proprio qui. Magenta, Côte Blanche e Anse Vata ospiteranno rispettivamente le gare di wave, freestyle e slalom mentre a Nouméa verrà allestito un villaggio di 10.500 mq con espositori, dimostrazioni di BMX, intrattenimento, musica, graffiti, street art.
Qui l’ANG sensibilizzerà i visitatori al rispetto dell’ambiente della Nuova Caledonia non dimenticandosi neppure della promozione dello stesso: un paradiso da vivere per tutti gli amanti degli sport acquatici.
Tra le gare in programma l’ANG ha istituito una particolare prova su lunga distanza, “il trofeo delle leggende della Nuova Caledonia” che coinvolgerà i campioni dell’Arcipelago, un omaggio per ricordare i tanti surfisti celebri di queste acque tra cui Manolo Barlet, Robert Teriitehau, Michel Quintin e Laurent Gauzere.
In attesa delle gare di coppa del mondo, la settimana precedente, dal 15 al 17 novembre si terrà inoltre il “Grand Prix Chateau Royale”, una gara aperta a tutti gli sportivi locali che non sono iscritti al circuito PWA .

Per informazioni  http://it.visitenouvellecaledonie.com/

0 Condivisioni

Lascia un messaggio