La casa di Mondriaan è diventata museo

In quella che era l’abitazione di Piet Mondriaan (1872-1944) a Winterswijk, ha aperto lo scorso 21 maggio Villa Mondriaan, un museo dedicato al famoso pittore. Mondriaan visse in questa abitazione dal 1880 al 1892, tornandovi spesso negli anni seguenti in visita dai genitori, che vi rimasero fino al 1901. Piet Mondriaan è conosciuto in tutto il mondo: da New York a Parigi, da Tokio a Colonia, tutti riconoscono questo artista dalle caratteristiche opere geometriche e colorate. Pochi però sanno che Piet Mondriaan ha mosso i primi passi da artista a Winterswijk, precisamente nella villa bianca che si trova in Zonnebrink 4. Dopo 112 anni, Mondriaan ritorna nel luogo in cui è cresciuto attraverso le sue opere: i primi dipinti e i disegni vengono esposti in questo piccolo museo, costituito dalla villa, dalla galleria annessa e l’edificio ad angolo, acquistati da uno sponsor e messi a disposizione dell’associazione “Stichting Villa Mondriaan”. In collaborazione con il Gemeentemuseum de L’Aja, le opere esposte raccontano la vita di Piet Mondriaan. A disposizione del visitatore, anche un bookshop e un museumcafé. Direttore del museo è Wim van Krimpen, ex direttore del Museo comunale a L’Aja, fondatore di KunstRai Amsterdam, del Museo di Leeuwarden in Frisia e della Kunsthal di Rotterdam.

Per informazioni www.villamondriaan.nl, www.holland.com

 

0 Condivisioni

Lascia un messaggio