In Alto Adige un museo dedicato all’acqua

Si trova a Selva dei Molini, nelle Valli di Tures e Aurina (BZ) e si inaugurerà sabato 5 giugno 2010, l’opera è firmata dell’artista tedesco Peter Schreiner che è riuscito a convogliare in una antica cantina a volte, un’esposizione permanente, dedicata ad uno dei beni più preziosi del 21esimo secolo. Niente come l’acqua è necessario alla vita, e sarà sempre più necessario rendersene conto per evitare gli sprechi e tutelare l’ambiente. Ogni giorno, secondo le stime, ogni persona necessita di sette litri d’acqua, necessari per cucinare e bere. In realtà se ne consumano molti di più, centinaia di litri pro capite, per lavare sé stessi, indumenti, piatti, per gli scarichi, e a causa di un uso scriteriato. La scelta di Selva dei Molini / Lappago come sede del Museo dell’acqua non è casuale. La valle di Selva si presenta come la “valle dell’acqua”, fra i ghiacciai posti sulle alte cime a tremila metri fin giù verso le vallate ricche di prati verdeggianti. Il Museo Magia dell’Acqua è stato realizzato grazie al programma europeo Leader, e offre ai visitatori informazioni sul liquido elemento e una serie di curiosità.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio