Il medioevo è di scena a Silves, antica capitale dell’Algarve

Il medioevo è di scena a Silves, antica capitale dell’Algarve, dal 7 al 15 agosto. La fiera medievale di Silves è un momento magico per scoprire come vivevano mori e cristiani in occasione di una rievocazione storica che per una settimana permetterà ai turisti di imbattersi in figure del passato e assistere a giostre e tornei. La piccola cittadina è posta su una collina della Serra de Monchique e nel corso dei secoli, grazie anche alla sua posizione strategica nei pressi del fiume Arade, fu meta dell’occupazione di molte popolazioni quali i romani, i visigoti e gli arabi. Proprio durante l’occupazione araba la cittadina conobbe un periodo di grande splendore artistico e culturale, divenendo il rifugio privilegiato per poeti, scienziati, letterati, che ben presto la definirono “culla della poesia araboandalusa”.

Silves oggi è una meta ideale per tutto l’anno, ma è ad agosto che offre il meglio quando per sette giorni ri-veste i panni di roccaforte araba. La città torna così al suo periodo d’oro e con la rievocazione storica permette di assistere in prima persona alla riconquista cristiana. Ma il clou della manifestazione è rappresentato dalla parata di cortei di nobili, di tornei di cavalli e arcieri, giostre medievali e artigiani e mercanti che proporranno i loro prodotti per le vie della città. Per scoprire appieno la città di Silves non possono mancare una visita al castello, al museo di archeologia e alla cattedrale Nossa Senhora da Conceição. Info: www.visitportugal.com

0 Condivisioni

Lascia un messaggio