Bici sul bus per scoprire le montagne del Pordenonese

Bus con carrello portabiciclette a disposizione dei bikers, per rendere più facile e comoda la scoperta sulle due ruote della montagna pordenonese. Il servizio, per ora sperimentale, prende il via oggi, 18 luglio, e sarà operativo fino al 5 settembre. Lo ha messo a punto la Comunità Montana del Friuli Occidentale in collaborazione con Montagna Leader e l’Atap-Azienda del Trasporto Pubblico Pordenonese, i cui mezzi attrezzati con carrello per il trasporto di biciclette collegheranno fra loro le valli pordenonesi e il resto del territorio provinciale.

A sostenere l’iniziativa anche la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e il Parco delle Dolomiti Friulane. In particolare si avvieranno due corse giornaliere con un pulmino da 19 posti e carrello per il trasporto bici, che collegheranno Piancavallo, Barcis ed Erto in Valcellina. Ai turisti sarà offerta la possibilità di scendere o riprendere il trasporto in tutte le tappe che desiderano. Il servizio di bus navetta mira incentivare il cicloturismo e la mountain-bike, rendendo più facile e comodo l’accesso e l’utilizzo da parte degli appassionati delle due ruote dei 250 km di piste ciclabili e degli oltre 100 di km di sterrati tracciati per la MB nelle vallate del Pordenonese.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio