Belfast in musica

Con oltre 250 eventi musicali concentrati in sette giorni, dall’ 11 al 17 novembre, Belfast sarà invasa da musicisti e appassionati di tutto il mondo che condivideranno sia i festeggiamenti sia le sonorità di questo eclettico festival.Punta di diamante della manifestazione sarà Van Morrison, a cui Belfast ha dato i natali. La celebrità locale, colosso internazionale del mondo della musica, si esibirà il 15 novembre in un concerto gratuito per celebrare il premio “Freedom of the City”, assegnatogli dal Belfast City Council. Il 14 novembre invece, presso il Limelight Complex si potrà assistere, nell’ambito del Belfast Music Week Showcase, a un concerto di 12 artisti che interpreteranno alcuni fra i generi più promettenti ed interessanti che la città possa offrire. Fra gli altri appuntamenti salienti della settimana sono previsti una serie di concerti speciali, presso la Ulster Hall, con ciò che di meglio esiste nel panorama musicale acustico, heavy metal e disco. A chiudere il programma, il 17 novembre, sarà il concerto dell’Ulster Orchestra. L’interesse internazionale verso le potenzialità musicali di Belfast è in crescita e dimostrazione ne è la presenza dei molti media e dei tanti professionisti dell’industria musicale che arriveranno in città sia per ricercare nuovi talenti sia per partecipare ai laboratori riservati ai musicisti. Fra le organizzazioni più importanti, ci saranno BBC Radio 1, Atlantic, Universal, PRS, Pledge, Polar Patrol, Spotify e il Nashville Music Council. Fra gli appuntamenti della settimana va ricordato il Northern Ireland Music Prize (12 novembre) che assegnerà il premio al miglior album prodotto in loco negli ultimi dodici mesi. Nell’arco della settimana sarà rappresentato ogni genere musicale: musica tradizionale e jazz, disco, acustica ed elettronica e i circa 40,000 visitatori attesi non resteranno delusi; inoltre, potranno arricchire la loro esperienza, esplorando la storia musicale della città attraverso il Belfast Music Tour. Il tour, in autobus, dura due ore ed è un viaggio nel vivace passato musicale di Belfast: oltre a presentare i locali dove gruppi come gli Snow Patrol furono scoperti o i club nei quali hanno cantato stelle come Ruby Murray, mette in evidenza e rivela alcuni dei collegamenti meno noti fra la città e tanti altri artisti, da Elgar ai Led Zeppellin.

Per informazioni www.irlanda.com

0 Condivisioni

Lascia un messaggio