Ad agosto Urbino e la Festa del Duca

Dal 14 al 16 agosto Urbino (PU), città Patrimonio dell’Unesco e perla del Rinascimento italiano, indosserà nuovamente i preziosi abiti della corte per la XXXIV edizione della Festa del Duca in un fine settimana ricco di spettacoli rinascimentali, reading poetici, teatro di corte e in vernacolo, musiche e danze antiche, mostre, laboratori e tanto altro ancora per ricordare lo splendore nella storia e nelle arti del Montefeltro.

Anche per quest’anno l’A.R.S Urbino Ducale vuole proporre al pubblico sempre più numeroso – lo scorso anno circa 80 mila presenze, un programma ricco e per tutta le età che coinvolge sempre più cittadini e visitatori, ricreando per tre giorni la magica atmosfera della corte feltresca.

Sarà la Rievocazione storica dedicata all’ingresso del Duca Federico nell’Ordine della Giarrettiera, la più alta carica inglese, a dare avvio la Festa del Duca venerdì 14 agosto con cortei storici e spettacoli, mentre sabato 15 si alterneranno i giochi e le sfide in voga ai tempi del Duca: il torneo della Cortegiania, gara di arcieria proposta dalla Compagnia Feltria “Le Aquile Ducali” di Urbino che allestirà anche un campo d’armi e il torneo Nazionale di Tamburi, a cura dei Tamburi Ducali di Urbino.
Domenica 16 agosto, i festeggiamenti in onore del Signore del Montefeltro si terranno nella suggestiva cornice della Fortezza Albornoz con il grande gioco storico dell’Aita, inserito dal MiBAC tra i quindici giochi storici più prestigiosi d’Italia, e un tripudio di giochi pirotecnici rinascimentali concluderà l’edizione 2015.

Il centro storico di Urbino rivivrà secondo i modi e i costumi dei tempi passati: verrà infatti allestito un mercato storico con tessitori e tintori, antiquari e antichi mestieri e saranno ricostruiti ambienti tipici di corte, come interni di abitazioni, locande, l’ambulatorio medico e un lupanare.

Per omaggiare il Paese ospite, l’Inghilterra, saranno allestite due locande tipiche in cui scoprire le tradizioni con musiche, spettacoli teatrali in lingua, poesia e specialità enogastronomiche, mentre intorno alla Data-Orto dell’Abbondanza, il presidio Marche Expo 2015, ospiterà le cucine ducali, dove degustare specialità di corte ascoltando canti madrigali.

Una manifestazione per tutta la famiglia con spazi dedicati ai più piccoli, come il luna park rinascimentale, spettacoli di magia e giocoleria e i laboratori dedicati, ma anche osterie, banchetti e giardini di corte dove incontrare stanchi viandanti, dame e cavallieri.

Appuntamento atteso e immancabile dell’estate urbinate, la Festa del Duca – Sipari Rinascimentali 2015 è un’iniziativa culturale che affascina visitatori e turisti facendo vivere insieme storia, tradizione ed arte nella città marchigiana simbolo di perfezione rinascimentale.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio