A Riva del Garda sfilano auto d’epoca

Nel weekend del 15-16 settembre, 80 splendide vetture storiche animeranno la manifestazione destinata a finanziare attività ospedaliere legate alla donazione di organi. Partenza e arrivo in Val Trompia per la carovana dal fascino senza tempo che toccherà Riva del Garda domenica 16 alle ore 13.30, ribadendo il  connubio alto gardesano con i gioielli a quattro ruote nato con l’ADAC Trentino Classic. Raccogliere fondi da destinare al finanziamento di attività ospedaliere legate alla donazione di organi e alla diffusione del messaggio di solidarietà che tale gesto rappresenta: per questo è nato il Trofeo Aido “Monica Giovanelli”, alla sua 15’ edizione in programma questo weekend. La manifestazione, che prende il nome dall’ Associazione Italiana Donatori Organi, si è ritagliata un posto particolare nel panorama della regolarità per auto storiche, riscuotendo nel tempo un inatteso successo. Il segreto? Chi partecipa, testimonia concretamente la vicinanza agli ideali dell’Aido e sa che il ricavato finisce tutto in beneficenza. A ciò si aggiunge un’ ospitalità che sa ‘coccolare’, un percorso con itinerari sempre affascinanti, un clima di amicizia e familiarità e poi… premi per tutti! Il Trofeo Aido è ad invito e riservato a 80 vetture costruite entro il 1961, con scelta prioritaria per modelli anteguerra, sport e barchette: numero chiuso confermato dal  Comitato Organizzatore per garantire l’alto livello qualitativo, ormai un marchio del Trofeo il cui filo conduttore – ogni anno diverso – per questa edizione è “Gli amici dell’Aido”.

Per informazioni www.gardatrentino.it

 

0 Condivisioni

Lascia un messaggio