A Milano il museo del viaggio Fabrizio De André sulla cultura rom e sinta

È stato inaugurato lo scorso 7 ottobre a Milano il Museo del viaggio Fabrizio De André. La struttura, con relativo centro di documentazione ha sede all’interno del campo comunale rom di via Impastato 7, a Rogoredo, nella periferia del capoluogo lombardo.

Gestito da Opera Nomadi Milano e dalla Cooperativa Romano Drom, ha al suo interno libri, foto, scritti, materiali audiovisivi e tesi di laurea. Il museo è inoltre un centro di ricerca e studi, sede permanente di corsi di lingua e cultura rom e sinta coordinati da Giorgio Bezzecchi e di una scuola di musica curata dal maestro Jovic Jovica. 

La ricerca dei contenuti etnologici, etnografici e storici ed il recupero dei materiali del centro di documentazione saranno curati personalmente da Giorgio Bezzecchi e da Maurizio Pagani che da oltre due decenni promuovono la conoscenza della cultura romanì sul territorio nazionale. 
Info: pagina Facebook

0 Condivisioni

Lascia un messaggio