Carnevale delle isole Canarie, allegria e colori per tutti

Piume e colori, bianco e arcobaleno, musica e sfilate. Il Carnevale delle isole Canarie ha le sfumature di mille particolarità, con ogni isola con le sue tradizioni e le sue feste. Tutte però da scatenarsi, ad alto tasso di divertimento.

Dal bianco candido della Fiesta de los Indianos all’arcobaleno del Drag Queen Gala, dagli ironici veicoli che sfilano per mare e per terra a Fuerteventura ai “terrificanti” carneros di El Hierro: il carnevale delle Isole Canarie è un mix di eventi folcloristici e movida che coinvolge tutti al ritmo della musica latina nella sua versione locale, la batucada.

Tenerife, Gran Canaria e La Palma guidano con gli appuntamenti più noti, ma tutte le isole organizzano feste calorose dove il divertimento è assicurato.

A Santa Cruz de Tenerife va in scena, fino al 18 febbraio 2024, un carnevale delle isole Canarie tra i più apprezzati e considerato uno dei più vivaci al mondo. È stata infatti dichiarata manifestazione di “Interesse Turistico Internazionale”: una grande festa che coinvolge città e villaggi con ritmi e balli che si avvicinano ai carnevali sudamericani. È vivamente consigliato partire dall’Italia con maschere e trucchi in valigia.

Al Carnival Queen Gala la sfilata è un carosello di colore e allegria, con costumi pieni di piume e paillettes. Proprio i costumi possono arrivare a misurare più di tre metri di altezza e pesare fino a 400 kg per la ricchezza nelle decorazioni. Gli eventi più significativi iniziano mercoledì 7 febbraio a Santa Cruz de Tenerife dove si tiene il Gala per l’elezione della Regina del Carnevale, quindi, nella settimana dall’11 al 18 è si concentrano la maggior parte degli spettacoli.

Le due giornate più importanti sono il 13 febbraio in cui si tiene il coso apoteosis, un’emozionante sfilata di carri allegorici e gruppi folcloristici che si muovono al ritmo contagioso delle comparsas, gruppi di musicisti locali, e la tradizionale “sepoltura della sardina” (14 febbraio 2024), uno spettacolo irriverente, dove le donne fingono di piangere per la fine dei festeggiamenti. ( https://carnavaldetenerife.com/)

A Gran Canaria, invece, il carnevale delle isole Canarie diventa anche uno dei più spettacolari di tutta la Spagna, una manifestazione storica che si svolgeva anche nel passato, alcuni documenti parlano di feste mascherate che risalgono al XVI secolo.

Gli eventi principali oggi si trovano a Las Palmas de Gran Canaria e a Maspalomas. Tutta l’isola comunque è travolta da una euforia collettiva, una festa coinvolgente che si svolge per le strade della capitale, dalla spiaggia di Las Canteras, dove si può assistere alla sfilata in pieno giorno, fino al bellissimo quartiere di Vegueta.

Oltre al Gala della Regina del Carnevale e ai concorsi per selezionare il miglior gruppo carnevalesco, che si chiamano murgas, un altro degli eventi più popolari e internazionali del Carnevale di Gran Canaria è il Drag Queen Gala arrivato alla sua venticinquesima edizione (16 febbraio 2024), dove si incorona la miglior drag queen del carnevale, un titolo conteso dai candidati che si esibiscono su piattaforme vertiginose in coreografie provocanti e creative.

Per chiunque voglia vivere il carnevale delle isole Canarie direttamente sulla spiaggia, il Carnevale Internazionale di Maspalomas (dal 7 al 17 marzo 2024) è l’evento perfetto per godersi i festeggiamenti con le dune di sabbia a fare da scenografia, in un clima di costante primavera.

Il Carnevale delle isole Canarie che si svolge a La Palma è uno dei più originali di tutta la Spagna. Si chiama la Fiesta de los Indianos (11 febbraio 2024), una celebrazione che rievoca l’emigrazione degli isolani verso Cuba.

È d’obbligo tanto borotalco e abbigliamento candido: i ragazzi indossano le guayaberas (camicie leggere) e le ragazze cappelli e abiti vintage – mentre si muovono al ritmo delle guarachas e delle guajiras che risuonano nelle strade di Santa Cruz de La Palma, una città dall’aspetto coloniale che accentua l’atmosfera magica del carnevale in bianco.

Il carnevale delle isole Canarie è invece quello di Lanzarote, anche se non è così conosciuto come gli altri. L’evento più degno di nota si svolge nella capitale dell’isola, Arrecife, dove le parrandas marineras de los buches, i carri allegorici, le comparsas e la musica batucada riempiono le strade di ritmo, gioia e tanto colore.

Altrettante feste si svolgono in tutto il resto dell’isola, specialmente a Teguise, che conserva una tradizione conosciuta come i diabletes di Teguise con figuranti travestiti da diavoli.

Alcune date da ricordare: la parata di Arrecife si tiene il 12 febbraio; dal 16 al 18 febbraio il carnevale si festeggia a Puerto del Carmen; a Costa Teguise la festa è dall’1 al 3 marzo; metterà fine al Carnevale la località di Playa Blanca che nell’edizione 2024 avrà un’allegoria del mondo animale: dall’8 al 10 marzo. (https://lanzarote3.com/it/carnevale-Lanzarote-2024/)

A Fuerteventura i protagonisti del carnevale delle isole Canarie sono gli arretrancos e gli achipencos. I primi sono divertenti veicoli a quattro ruote costruiti a mano, e i secondi invece stravaganti barchette usate per le regate che si svolgono a Puerto del Rosario (dal 4 al 18 febbraio): risate e buon umore sono garantiti. ( https://www.guidetocanaryislands.com/puerto-del-rosario-carnival/)

Il Carnevale di La Gomera è più tranquillo ma non meno divertente. Si svolge principalmente a San Sebastián, la capitale dell’isola, e uno degli eventi più popolari e attesi è il Día de los Polvos de Talco y Añil, che si svolge il lunedì di carnevale. I partecipanti, tutti vestiti di bianco,
sono coperti dal borotalco tra feste, divertimento e musica d’orchestra.

Non meno particolare è il carnevale delle isole Canarie che si svolge a El Hierro, una vera festa popolare in cui la Fiesta de los Carneros, o Los Carneros de Tidagay (la domenica e il Martedì Grasso), riunisce a Frontera centinaia di giovani vestiti di pelli di pecora, una tradizione che è ancora viva oggi per la gioia di chiunque abbia la possibilità di assistervi.

Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta per divertirsi al ritmo del carnevale delle isole Canarie.

Info:
www.ciaoisolecanarie.com

Foto dreamstime.com, Ente Turismo delle isole Canarie che si ringrazia per la gentile concessione di quattro foto a corredo dell’articolo

Articoli correlati:
https://www.latitudinex.com/rubriche/gastronomia-on-the-road/gastronomia-delle-canarie-formaggi-vino-e-pesce.html
https://www.latitudinex.com/rubriche/il-gatto-con-la-valigia/balene-a-tenerife-lisola-santuario-dei-cetacei.html

0 Condivisioni

Lascia un messaggio