Thailandia in generale


Popolazione – 64.200.000 abitanti (censimento 2006) con una densità di 125 persone per Kmq. L’etnia più numerosa è quella dei thai (divisi in quattro gruppi: centrali, nordorientali, settentrionali e meridionali). Altre etnie sono rappresentate da cinesi, malesi, mon, khmer e vietnamiti. 
Moneta – Baht
Religione – Dal censimento del 2000 risulta che il 95% circa dei thai professa il buddhismo nella variante Theravāda. È presente una minoranza musulmana (4,6%), concentrata nel sud del Paese e rappresentata in particolare dai malesi. I cristiani, soprattutto cattolici, costituiscono invece lo 0,75% della popolazione. Nelle città vi sono infine esigue minoranze di sikh e hindu, nonché una piccolissima comunità ebraica.
Lingua – Quella nazionale è il thai, scritto con un proprio alfabeto. Questa lingua comprende un vasto numero di dialetti, mentre le minoranze etniche utilizzano i propri idiomi (soprattutto mon e khmer). L’inglese, sebbene ampiamente insegnato nelle scuole, non è molto diffuso, specie nelle regioni più remote
Documenti necessari – Passaporto con validità di sei mesi. Il visto è necessario solo se il soggiorno supera i trenta giorni.
Quando andare – La stagione calda dura da febbraio a maggio, la stagione delle pioggie da giugno a ottobre e la stagione fresca da novembre a gennaio. Le temperature non raggiungono mai vette estreme e variano da un massimo di 35 gradi in aprile a un minimo di 20 a dicembre.
Vaccinazioni – Nessuna obbligatoria.
Fuso orario – Più sei ore rispetto all’Italia durante l’ora solare. Più cinque durante l’ora legale.
Compagnie aeree – La compagnia di bandiera Thai Airways effettua voli diretti da Milano e Roma. Voli non diretti sono offerti da tutte le maggiori compagnie europee e mediorientali.

0 Condivisioni

Lascia un messaggio