Quarantasette e non li dimostra

cervofestival3Quarantasette edizioni di una rassegna sono un record invidiabile. A questa quota è arrivato il Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, nell’omonimo paesino in provincia d’Imperia. Sul palco panoramico, piazzato su una balconata a ridosso del mare (il Sagrato dei Corallini), si alternano alcuni dei nomi più prestigiosi della scena musicale da camera e non solo. In passato si sono esibiti Uto Ughi, Severino Gazzelloni, Solisti Veneti, Maurizio Pollini, Salvatore Accardo e altre star. L’edizione 2010 è iniziata il 5 Luglio con le musiche di Bach suonate dalla violinista di origini russe Viktoria Mullova (nella foto), accompagnata dal cembalo di Ottavio Dantone e si concluderà il 20 agosto con i pianisti Henry e Akiko Sigfridsson; nel mezzo altri otto concerti di prestigiosi ensemble da camera, senza tuttavia disdegnare anche il jazz (il 27 luglio Francesco Cafiso al sax e Dino Rubino al piano). La bellezza delle performance è sicuramente amplificata dal luogo, il quale – particolare da non sottovalutare – la sera gode di una fantastica brezza scaccia caldo. Ottima occasione quella che offre Cervo per unire musica, bei luoghi, storia, vacanze e cibo. Un connubio (stra)vincente.

Info e calendario festival: www.cervo.com

Foto Luca Trambusti

0 Condivisioni

Lascia un messaggio