Estate sulle Alpi, natura, sport, cultura e sapori

Sentieri nella natura per passeggiate e per la bici, panorami montani, eventi e sapori genuini. L’estate sulle Alpi, che sia in Crans-Montana in Svizzera, o a Bressanone in Alto Adige o a Livigno in Valtellina, è sotto il segno della sostenibilità, dello sport e del relax nel verde.

Se durante l’estate sulle Alpi si vuole passare il confine e visitare la Svizzera, il territorio di Crans-Montana è l’ideale. Una regione di contrasti estremi, baciata dal sole e con un panorama che spazia dalle vette del Sempione al Monte Bianco, il Weisshorn e il Cervino, passando dai 500 metri della valle del Rodano ai 3 mila del ghiacciaio della Plaine Morte.

Gli sportivi possono contare su infrastrutture all’avanguardia a loro dedicate, mentre gli amanti della cultura hanno la possibilità di sbizzarrirsi con la vastissima offerta di musei, eventi e festival. Crans-Montana coniuga perfettamente i vantaggi di uno stile di vita cittadino con l’atmosfera di montagna, grazie a una vasta scelta di ristoranti (dalle baite a quelli stellati), a una miriade di negozi e boutique, alle proposte benessere e a una vita notturna animata. Una meta ideale in qualsiasi stagione, con l’accesso alle vette assicurato 365 giorni l’anno dagli impianti di risalita.

Nell’estate sulle Alpi svizzere, Crans-Montana è perfetta per i ciclisti: una rete di 200 chilometri di itinerari per bici da strada, 177 chilometri per MTB, cross country ed enduro, tre percorsi downhill che terminano con una zona Northshore e percorsi specifici per e-bike.
La proposta per una vacanza bike è completata da una segnaletica impeccabile, da alberghi con il marchio “Swiss Bike Hotels”, da negozi specializzati e da guide locali.

Inoltre l’accesso a Crans-Montana è semplicissimo, grazie alla più lunga funicolare d’Europa –
completamente ristrutturata nel 2022 – che, partendo da Sierre, in 12 minuti raggiunge
l’altopiano e agli autopostali (i famosi bus gialli delle Poste svizzere) su cui per le bici si applica, previa prenotazione, la tariffa a metà prezzo.

Nella regione un altro sport è protagonista: il golf, approdato qui nel lontano 1905. Tre splendidi green, un club prestigioso, un centro indoor aperto tutto l’anno, una Golf Academy per giocatori di
ogni livello e uno dei più famosi appuntamenti dell’European Tour, l’Omega European Masters: questa è l’offerta che Crans-Montana riserva agli appassionati che da tutto il mondo raggiungono l’altopiano che domina la valle del Rodano.

Per chi cerca curiosità e particolarità nell’estate sulle Alpi ci sono i bisse, gli antichi canali d’irrigazione che dal XIV secolo, rappresentano l’emblema storico del paesaggio vallesano. La costruzione di queste condotte idriche consentiva, all’epoca, di captare l’acqua di scioglimento dei ghiacciai o delle sorgenti in quota per portarla ai pascoli e alle coltivazioni.

Oggi è possibile costeggiare i bisse durante splendide passeggiate con pendenze minime, che portano a scoprire una natura incontaminata e panorami stupendi. Tra i numerosi bisse della regione di Crans-Montana i più noti sono il Bisse du Ro che, superando pareti vertiginose e attraversando una passerella sospesa a 120 m di altezza, conduce al Lago Tseuzier e il Bisse du Tsittoret, che raggiunge la selvaggia vallata della Tièche, offrendo alcuni dei più bei panorami della regione.

Altre esperienze da fare sono le escursioni sul ghiacciaio della Plaine Morte, Bike Camp, escursioni gastronomiche, canyoning, rafting, parapendio, Yoga & Wine, visita di un laboratorio di
distillazione di erbe aromatiche, corsi di mixology, produzione di formaggi in alpeggio.
Tutto prenotabile con un click sul sito https://www.crans-montana.ch/it/shop#/.

Dall’alto della guardiola della Torre Bianca, ma anche sollevando brevemente lo sguardo
verso l’alto, si possono vedere i dintorni montuosi della città dell’Alto Adige. Durante l’estate
sulle Alpi, quando in città fa caldo, abitanti e visitatori amano andare sulla Plose, la montagna locale di Bressanone.

Molte le esperienze adreanliniche con i MontainCart, nuovo Plosebob, un percorso da fare in bob chiusi, e i cinque tracciati del Brixen BikePark.

Più tranquillo, ma non per questo meno spettacolare, è il programma estivo di escursioni guidate offerto a Bressanone e dintorni nei mesi di luglio, agosto e settembre. Dall’impegnativo al facile, dai laghi di montagna alla luna piena e all’alba e al tramonto, c’è qualcosa per gli occhi, l’anima e la forma fisica per ogni appassionato di escursionismo.

Nell’estate sulle Alpi di Bressanone non mancano gli eventi da vivere come il Brixen Food Festival nei Giardini Rapp dal 12 al 14 luglio, il Summer Emotions, il 18 e 25 luglio e il 1 e il 14 agosto, musica e specialità culinarie nel centro storico, il Treffpunkt Wein il 26 luglio con 22 produttori di vini della Valle Isarco che offrono degustazioni sotto i portici cittadini, Dine, Wine & Music in piazza del Duomo, il 7 agosto, e tante altri eventi. (Info www.brixen.org)

Anche a Livigno l’estate sulle Alpi è un susseguirsi di appuntamenti per tutti gli amanti della montagna già da giugno. Molte sono le manifestazioni legate allo sport, anche in attesa dei Giochi
Olimpici invernali del 2026.

Il Piccolo Tibet si propone come una palestra a cielo aperto, per soddisfare gli appassionati di attività, dal trekking, con i percorsi che arrivano anche sulle montagne più alte, alla montain bike e all’e bike, fino all’equitazione, al tennis e al volley.

Per chi vuole passare l’estate sulle Alpi in totale relax dedicandosi al benessere, Livigno offre l’area Slide&Fun con piscine coperte ed acquascivoli, idromassaggi e giochi d’acqua per adulti e bambini, l’area Wellness&Relax è una vera e propria spa ad alta quota in cui concederti sauna,
bagno turco, massaggi e tanti altri trattamenti.

L’estate sulle Alpi può arricchirsi con un’esperienza gastronomica e Livigno è un’ottima scelta
per i prodotti tipici ad alta qualità tra cui sciatt e pizzoccheri, taroz, bresaola e la carne alla
griglia abbinata alla polenta, ma anche piatti più alternativi e sofisticati.

Inoltre, anche per quest’estate sulle Alpi, la località valtellinese diventa un palcoscenico fitto di eventi sportivi, musicali e culturali. Un cartellone ricco di appuntamenti di ogni genere
che si chiude il 21 settembre con Alpenfest, una giornata in cui si rivive la transumanza alpina, con il bestiame vestito a festa che sfila lungo le vie del centro per rivivere le emozioni della vita contadina di un tempo. (info www.livigno.eu).
Un tocco in più per chiudere al meglio l’estate sulle Alpi.

Info:
www.crans-montana.ch
www.brixen.org
www.livigno.eu

Foto
Per Crans-Montana Patrick Guller, Martin Gardelliano, François Panchard, David Carlier,
gentilmente concesse dall’ufficio stampa della destinazione
Per Bressanone (c)Brixen Tourismus_PhilippSeyr, © Brixen TourismusAndreas Tauber, (c) Helmut Moling, © Brixen TourismusMichael Pezzei, AlexFilz, (c) Gemeinde Vahrn, Eisacktal Marketing, Foto Dietmar Denger, (c)Brixen Tourismus_Erwin Haiden, c)Brixen Tourismus_Hannes Engl, gentilmente concesse dall’ufficio stampa della destinazione
Per Livigno Ph Eze Urrets, APT Livigno, _Credits S.Confortola gentilmente concesse
dall’ufficio stampa della destinazione

Articoli correlati:
https://www.latitudinex.com/europa/svizzera-in-treno-itinerari-nella-natura-per-turismo-slow.html
https://www.latitudinex.com/italia/bressanone-vivacita-natura.html
https://www.latitudinex.com/italia/abbazia-di-novacella-vigneti.html

0 Condivisioni

Lascia un messaggio